mercoledì 19 luglio 2017

Eccellenti risultati per la cipolla al Bayer Field Day

Imola (BO), 19 luglio 2017 - Quest’anno la canicola ha colpito duramente il territorio nazionale. Tali condizioni climatiche, che penalizzano fortemente alcune coltivazioni orticole, hanno anche anticipato il ciclo produttivo della cipolla.

Queste condizioni climatiche che penalizzano fortemente alcune coltivazioni orticole, hanno anche anticipato il ciclo produttivo della cipolla. La complicata situazione climatica ha offerto a tecnici ed operatori di Bayer Vegetable Seeds e Bayer Crop Protection l’occasione di dimostrare, in campo, la grande affidabilità delle varietà di cipolla Nunhems.

Lunedì 17 luglio, William Cavalieri - Sales specialist cipolla Vegetable Seeds – in collaborazione di Crop Science - hanno ospitato per il Field Day dedicato alla cipolla (presso l’Azienda Agricola di Giuliano Ghini) tecnici, produttori, commercianti e cooperative agricole a Imola (BO).

In un momento economico complesso, che vede il prodotto scarsamente remunerato dal mercato, la tranquillità di poter contare su ibridi ad alta produttività e di buon calibro è certamente un vantaggio.
A tutto ciò sommiamo i risultati in campo della cipolla Nunhems, che ha risposto molto bene allo stress climatico ed ha offerto delle cultivar con bulbi uniformi e compatti, dal bel colore lucido e con la prerogativa di conservare inalterate queste caratteristiche anche dopo lunghe permanenze nelle celle frigorifere.

I nostri partecipanti hanno potuto osservare i buoni risultati in campo di Utrero F1, particolarmente adatta alla lunga conservazione. Nelle bianche hanno risposto positivamente Cometa F1, che ancora una volta si rivela leader incontrastata del mercato sia per la qualità dei suoi bulbi sia per l’eccellente resistenza agli agenti patogeni e fungini, e, infine, Solstice F1 punto di riferimento per le precoci bianche a lunga conservazione. La possibilità di una lunga conservazione le consente di essere stivata con grande anticipo, per essere poi immessa sul mercato quando le condizioni economiche siano favorevoli.
Particolarmente interessante il caso di Rhea F1 - novità nelle cipolle bianche - che ha visto massimizzare le caratteristiche di brillantezza del bulbo offrendo un eccezionale adattabilità alle condizioni climatiche di quest’anno.

Si è poi discusso di protezione delle coltivazioni, con il contributo degli esperti di bayer Crop Science che hanno fornito una consulenza specialistica.
“Accanto alle nuove varietà sviluppate da Bayer e presenti nel campo di Budrio, possiamo qui vedere anche l'impegno della Società nello sviluppo di agrofarmaci sempre più mirati, perché - come spiega Paolo Carlo Bacchiochi, Field marketing specialist Bayer CropScience - per sviluppare tutto il loro potenziale, i semi di qualità hanno bisogno di una difesa adeguata".
Bayer CropScience a breve offrirà ai propri agricoltori nuove importanti soluzioni per la gestione delle infestanti e per la difesa dai tripidi, problematiche ad oggi di difficile gestione. Rimangono punti di riferimento nella difesa l’insetticida Decis Evo e l’antiperonosporico Volare.
Decis Evo
esplica, grazie ad una nuova formulazione, un’ottima azione sul tripide della cipolla, contro cui ci sono ben poche soluzioni e che rimane un insetto nocivo particolarmente difficile da combattere. “Con questa nuova formulazione abbiamo dei componenti che permettono al prodotto di aderire meglio alla foglia della cipolla, riducendo la dilavabilità e aumentando la protezione” spiega Fabrizio Rubbi, tecnico commerciale Bayer CropScience.
Volare, fungicida sistemico, rimane il prodotto di riferimento contro la peronospora della cipolla per la sua efficacia e durata di protezione. Si differenzia inoltre per il meccanismo d’azione unico, fondamentale per le gestione delle resistenze.

La visita si è conclusa con grande soddisfazione da parte di tutti i partecipanti e con la certezza di quanto sia utile il confronto continuo ed il lavoro comune per valorizzare una produzione anche in momenti economici sfavorevoli.

 

Bayer: Science For A Better Life

Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori delle Life Sciences, Salute e Agricoltura. I prodotti e i servizi sono pensati per il benessere delle persone e per migliorare la qualità della loro vita. Allo stesso tempo, il Gruppo Bayer punta a creare valore attraverso innovazione, crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività sui principi di sviluppo sostenibile e sulla responsabilità etica e sociale. Nel 2016, il Gruppo ha impiegato 115,200 persone e registrato un fatturato di 46,8 miliardi di euro. Gli investimenti in conto capitale sono stati pari a 2,6 miliardi di euro mentre quelli in Ricerca & Sviluppo sono stati pari a 4,7 miliardi di euro. Queste cifre comprendono l’area di Business dei Materiali Polimerici Innovativi, portata sul mercato azionario come Covestro, società indipendente, il 6 ottobre 2015. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.bayer.com.



Visita i siti: www.nunhems.it www.cropscience.bayer.it

Contatti:

Daniele Rosa +39 02 3978 2376
Email: daniele.rosa@bayer.com

Paola Orfino +39 02 3978 2390
Email: paola.orfino@bayer.com





Forward-Looking Statements This news release may contain forward-looking statements based on current assumptions and forecasts made by Bayer management. Various known and unknown risks, uncertainties and other factors could lead to material differences between the actual future results, financial situation, development or performance of the company and the estimates given here. These factors include those discussed in Bayer’s public reports which are available on the Bayer website at www.bayer.com. The company assumes no liability whatsoever to update these forward-looking statements or to conform them to future events or developments.

Copyright © Bayer CropScience