Phytobac

Il sistema di biodegradazione dei prodotti reflui di fine trattamento e delle acque di lavaggio delle irroratrici, sicuro ed efficace.

Phytobac è un sistema chiuso ed isolato che, utilizzando i microrganismi del suolo, permette la biodegradazione dei fitofarmaci/agrofarmaci in eccesso e/o presenti nelle acque reflue:

  • derivanti dai lavaggi della strumentazione agricola
  • da volumi di miscela fitoiatrica non distribuita in campo

Il sistema è sostanzialmente composto da una vasca di raccolta delle acque reflue e da vasche per il trattamento con substrato degradante con il sistema di gestione dell'umidità del substrato.

Tipologie

A seconda delle esigenze, è possibile scegliere diverse tipologie di biobed Phytobac; molto importante è il dimensionamento dell'impianto che viene eseguito da personale tecnico specializzato.

  • Materiale: plastica o cemento
  • Sistema modulabile adattabile a piccole e grandi realtà aziendali.
  • Minima manutenzione ordinaria
  • Sistema chiuso: nessun inquinamento

 

 

Come Funziona?

Le acque potenzialmente contaminate vengono fatte passare attraverso un substrato di origine naturale, il cosiddetto substrato degradante, costituito da terreno e paglia che ospita la microflora in grado di degradare le molecole dei residui. L'acqua presente nel sistema evapora in maniera naturale.


phytobac biobed degradazione residui agrofarmaci

Dove Trovarlo

Phitobac è distribuito in Italia da Mybatec (www.mybatec.eu). Per saperne di più clicca qui.

 

Video

 

 

Informativa su Phytobac

phytobac

Scarica l'informativa sul Phytobac

Per ulteriori informazioni

mybatec biobed phytobac

Contatta Mybatec compilando il form presente in questa pagina

Bayer Forward Farming

Produrre in modo sostenibile si può. Scopri come.

Copyright © Bayer CropScience