Cerca
Cerca
ARTICOLI TECNICI

Contro gli afidi su lattuga, è efficace anche Flupyradifurone

Tre prove condotte in pieno campo in Emilia-Romagna nel 2014-2016

In breve 
È stata valutata l’attività del nuovo insetticida Flupyradifurone (Sivanto Prime), impiegato da solo e in strategia con Spirotetramat (Movento 48 SC), nei confronti di Nasonovia ribis-nigri su lattuga in pieno campo. Flupyradifurone ha dimostrato una rapidità d’azione superiore a quella di Spirotetramat e dello standard di riferimento Thiamethoxam. I primi due sono comunque risultati più efficaci di quest’ultimo nel medio periodo. Alla luce del recente divieto d’impiego di Thiamethoxam e Imidacloprid in pieno campo, Flupyradifurone potrà svolgere un ruolo fondamentale per l’impostazione di valide strategie di difesa per il controllo degli afidi sulla lattuga.

L’articolo tecnico pubblicato sul numero 23 de L’Informatore Agrario e a firma di Sergio Gengotti e Claudia Sbrighi (ASTRA).

Focus

Conclusioni

Esplicative le conclusioni dell’articolo che evidenziano come sia stata “chiara la superiore prontezza d’azione di Flupyradifurone rispetto a Spirotetramat e a Thiamethoxam, nonché la maggiore efficacia e persistenza d’azione dei primi due rispetto a quest’ultimo.” Inoltre, “lo studio ha previsto anche l’impiego di Flupyradifurone in strategia con Spirotetramat. I risultati ne hanno dimostrato l’efficacia anche in una condizione di applicazione pratica e nel rispetto delle indicazioni di etichetta.

Infine, si evidenzia come “alla luce del recente divieto d’impiego di Thiamethoxam e Imidacloprid in pieno campo” “la disponibilità di un nuovo valido insetticida come Flupyradifurone sarà accolta senza dubbio con grande favore dal mondo della produzione perché costituisce un’importante arma supplementare per l’allestimento di valide strategie di difesa.

Vuoi sapere di più su Sivanto Prime?

Titolo Contro gli afidi su lattuga, è efficace anche Flupyradifurone
Categoria Articoli Tecnici
Pubblicato
Articoli Tecnici