Cerca
Cerca
Sencor 600 SC, il prodotto con la nuova ed unica formulazione liquida a base di Metribuzin, è l’erbicida selettivo specifico per pomodoro e patata, oltre ad altre colture autorizzate, che agisce sulle infestanti per assorbimento fogliare e radicale.
Il principio attivo Metribuzin inibisce la fotosintesi delle piante infestanti sensibili, che ingialliscono e poi muoiono.
Il prodotto si caratterizza in particolare per l’efficacia nei confronti di alcune infestanti “difficili” come ad esempio Datura, Amaranto e Chenopodio.
Colture autorizzate
Cereali
Apri
Orticole
Apri
Soia
Chiudi
Frumento
Orzo
Chiudi
Asparago
Carota
Patata
Pomodoro
Sencor 600 SC Vantaggi

Elevata efficacia già a basse dosi

Sencor 600 SC Vantaggi

Maggiore facilità nel dosaggio e rapidità di scioglimento in acqua

Sencor 600 SC Vantaggi

Ottima selettività

Avversità, Dosi, Carenza

Specifiche

Scheda tecnica Compatibilità Avvertenze
N° e Data Registrazione 16570 del 13/11/2016
Categoria Erbicidi
Principio attivo METRIBUZIN 52,17% (600 g/l)
Classificazione ATTENZIONE
Formulazione SOSPENSIONE CONCENTRATA
Per le indicazioni di pericolo, i consigli di prudenza e le prescrizioni supplementari, si rimanda all'etichetta.
Formati e imballaggi
Formati disponibili 1 L
Imballaggi 12 x 1 L
Per prevenire la comparsa di infestanti resistenti è necessario miscelare o alternare il prodotto con erbicidi caratterizzati da diverso meccanismo di azione.
In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono  inoltre  essere osservate  le  norme  precauzionali  previste  per  i  prodotti  più  tossici. Qualora  si  verificassero  casi  di  intossicazione  informare  il medico della miscelazione compiuta.

  • Eseguire il trattamento in assenza di vento, avendo cura di distribuire uniformemente il prodotto su tutta la superficie da trattare, evitando sovrapposizioni e la contaminazione di colture adiacenti
  • Al termine del trattamento lavare accuratamente le attrezzature usate per l’irrorazione
  • Non impiegare il prodotto su pomodoro coltivato sotto serra o tunnel plastico; per l'impiego su pomodoro in pieno campio, fare riferimento alle avvertenze agronomiche dettagliate in etichetta
  • Non impiegare su patate di varietà Draga, Jarla, Vivax
  • Prima della semina di fagiolino, della semina o trapianto di lattuga, cavolo e cetriolo in successione a patata molto precoce trattata con Sencor 600 SC, si raccomanda l’aratura del terreno
  • Non seminare spinacio in successione a patata molto precoce trattata con Sencor 600 SC. Non esistono limitazioni per tutte le altre colture in normale successione o rotazione a una coltura trattata con Sencor 600 SC
  • In caso di sostituzione anticipata di colture trattate con Sencor 600 SC, le colture di sostituzione possibili sono patata, pomodoro e soia

Come e quando si usa

Patata:
- in pre-emergenza: 0,3 – 0,45 l/ha (usare la dose minore nei terreni limosi, e quella maggiore nei terreni argillosi, escludere l’impiego nei terreni sabbiosi)
- in post emergenza a partire dallo stadio di due foglie vere fino a inizio fioritura 0,35 l/ha.
Pomodoro:
- in pre semina o pre trapianto: 0,35 l/ha 7-14 giorni prima della semina o del trapianto senza interrare
- in post emergenza o post trapianto: 0,35 -0,40 l/ha dopo il diradamento o il superamento della crisi di trapianto, su piante allo stadio di almeno otto foglie vere fino a inizio fioritura; utilizzare la dose minore su terreni limosi e dose maggiore su terreni argillosi.
Asparago in pre emergenza su asparagiaie di almeno due anni: 0,6 – 0,7 l/ha.
Carota 
in post emergenza a partire dallo stadio di tre foglie vere: 0,3 – 0,4 l/ha.
Soia
in pre emergenza o pre semina: 0,35 l/ha.
Frumento e Orzo in post emergenza intervenire dallo stadio di tre foglie fino a fine accestimento: 0,12 l/ha.