Cerca
Cerca

Soligor è il prodotto sistemico e inibitore della biosintesi degli steroli che si caratterizza per la sua flessibilità e durata d'azione.

Grazie all’azione combinata di 3 sostanze attive sistemiche, assicura un’ottima attività preventiva e curativa contro le principali malattie dei cereali unita ad un’elevata rapidità d’azione. La presenza di Spiroxamina - nuova per i cereali - produce una superiore efficacia contro oidio e ruggini.

Colture autorizzate
Cereali
Apri
Chiudi
Frumento
Orzo
Segale
Triticale
Vantaggio Soligor

Elevata efficacia contro oidio e ruggini

Vantaggio Soligor

Controllo di tutte le principali malattie dei cereali

Vantaggio Soligor

Elevata sistemia e rapida penetrazione

Vantaggio Soligor

Miscibile con erbicidi e insetticidi

Avversità, Dosi, Carenza

Specifiche

Scheda tecnica Compatibilità Avvertenze
N° e Data Registrazione 16287 del 24/11/2015
Categoria Fungicidi
Principio attivo PROTIOCONAZOLO 5,4% (53 g/l)
SPIROXAMINA 22,9% (224 g/l)
TEBUCOLAZOLO 15,1% (148 g/l)
Classificazione PERICOLO
Formulazione CONCENTRATO EMULSIONABILE
Per le indicazioni di pericolo, i consigli di prudenza e le prescrizioni supplementari, si rimanda all'etichetta.
Formati e imballaggi
Formati disponibili 5 L
Imballaggi 12 x 1 L - 4 x 5 L
Soligor è miscibile con Atlantis, Hussar Maxx Pro e Decis Evo. In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali previste per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

  • In caso di stress idrico marcato e/o di forti escursioni termiche (15-17°C), evitare di trattare le colture interessate, in particolare in caso di emergenze stentate e/o in condizioni di suolo arido. Se le temperature massime superano i 25° C, privilegiare un trattamento al mattino presto o alla sera tardi
  • È consigliabile alternare questo prodotto con fungicidi aventi diverso meccanismo d’azione.

Come e quando si usa

Soligor si impiega negli stadi compresi tra inizio accestimento e botticella alla dose di 0,7-1 L/ha su frumento e triticale e 0,6-0,8 L/ha su orzo e segale.