Cerca
Cerca
Sivanto Prime è l'innovativo insetticida a base di Flupyradifurone registrato su un'ampia gamma di colture.

Si distingue per una proprietà unica, il Fast Feeding Cessation, che determina una rapidità di azione tre volte superiore rispetto agli standard di riferimento.

Agisce per contatto e ingestione sia su forme  adulte che giovanili: il prodotto è assorbito dalla vegetazione, traslocato per via sistemica e redistribuito su tutta la vegetazione per via translaminare.

Sivanto Prime appartiene alla nuova famiglia chimica delle butenolidi con struttura chimica ed attività biologica unica: è dotato di meccanismo di azione specifico e non presenta resistenza incrociata con altre molecole. Questa caratteristica è particolarmente importante perchè il prodotto è attivo contro fitofagi noti per la capacità di sviluppare popolazioni resistenti.
Colture autorizzate
Frutticole
Apri
Orticole
Apri
Vite
Apri
Altre
Apri
Chiudi
Lampone
Melo
Mora di rovo
Pero
Chiudi
Cetriolino
Fragola
Melanzana
Pomodoro
Cetriolo
Lattuga
Peperone
Zucchino
Cocomero
Chiudi
Vite da tavola
Vite da vino
Chiudi
Ornamentali
Vivai
Vantaggio Sivanto Prime

Protezione immediata e duratura della pianta e del raccolto

Vantaggio Sivanto Prime

Forte riduzione del rischio virosi e fitoplasmosi (flavescenza dorata)

Vantaggio Sivanto Prime

Controllo anche degli insetti con manifesta resistenza ad altri insetticidi

Vantaggio Sivanto Prime

Assenza di odore sgradevole e ottima miscibilità con altri agrofarmaci

Vantaggio Sivanto Prime

Rispetto di api, bombi e altri insetti utili

Avversità, Dosi, Carenza

Fast Feeding Cessation

Fast Feeding Cessation è una proprietà unica di Sivanto Prime

Quando il prodotto viene a contatto con l’insetto, blocca subito la sua capacità di alimentarsi e conseguentemente di provocare:
• danni diretti (sottrazione di linfa, deformazione di foglie e frutti)
• danni indiretti quali la trasmissione di virosi e fitoplasmosi (flavescenza dorata)

Specifiche

Scheda tecnica Compatibilità Avvertenze
N° e Data Registrazione 16273 del 03/02/2019
Categoria Insetticidi - nematocidi
Principio attivo FLUPYRADIFURONE 17,1% (200 g/l)
Classificazione ATTENZIONE
Formulazione CONCENTRATO SOLUBILE
Per le indicazioni di pericolo, i consigli di prudenza e le prescrizioni supplementari, si rimanda all'etichetta.
Formati e imballaggi
Formati disponibili 1 L
Imballaggi 12 x 1 L
Il prodotto è miscibile con i principali insetticidi e fungicidi utilizzati nel medesimo periodo.
Durante la fioritura della coltura trattata o in presenza di flora spontanea fiorita, Sivanto Prime non va applicato in miscela con fungicidi inibitori della biosintesi degli steroli.
In caso di miscela con altri formulati, deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo e le norme precauzionali dei prodotti più tossici.
Si consiglia di effettuare saggi preliminari di selettività su alcune piante prima di trattare l’intera coltura dato l’ampio numero e la continua introduzione di nuove varietà di colture orticole, floricole e ornamentali, e dato che l’uso su alcune varietà di cetriolo potrebbe dar luogo a fenomeni di fitotossicità.
Per evitare l’insorgenza di resistenza si consiglia l’impiego alternato con prodotti caratterizzati da diverso meccanismo d’azione.

Come e quando si usa

Vite

Sivanto Prime si applica alla dose di 0,5 L/ha contro Scafoideo, seguendo le indicazioni degli enti ufficiali per il momento di intervento. Contro Metcalfa intervenire alla dose di 0,5 L/ha e contro empoasca alla dose di 0,3 L/ha.
Effettuare un trattamento all’anno.

Orticole in pieno campo

Su solanacee e cucurbitacee in pieno campo intervenire contro afidi ad inizio infestazione, effettuando 1 trattamento all'anno.

Su lattuga in pieno campo intervenire contro afidi ad inizio dell’infestazione, dall'inizio della formazione del cespo, effettuando 1 trattamento ad anni alterni.

Orticole in serra

Su Solanacee, Cucurbitacee e Fragola in serra intervenire contro afidi e mosca bianca ad inizio infestazione, ripetendo l'applicazione dopo 10 giorni, se necessario.
Effettuare max 2 trattamenti all'anno.

Per un'ottimale gestione degli aleurodidi, alternare Movento 48 SC a Sivanto Prime.

Pomacee

Sivanto Prime controlla rapidamente lo sviluppo e i danni da parte degli afidi, risultando selettivo nei confronti degli impollinatori e dei principali insetti utili. Si inserisce inoltre in una strategia aficida completa con Movento 48 SC.
Effettuare 1 trattamento ad anni alterni.


Altre colture autorizzate

Per le modalità d'impiego di Sivanto Prime sulle altre colture autorizzate, si rimanda all'etichetta. 

Contro gli afidi su lattuga, è efficace anche Flupyradifurone

Tre prove condotte in pieno campo in Emilia-Romagna nel 2014-2016