Cerca
Cerca
Adengo Xtra controlla tutte le principali infestanti a foglia larga e stretta salvaguardando lo sviluppo del mais grazie alla tecnologia CSI, l’unica che incrementa le difese naturali della coltura senza ridurre l’efficacia del diserbo. 

La nuova formulazione Xtra, più concentrata, offre la massima praticità d'uso e un risparmio di tempo, spazio e fatica: con Adengo Xtra occupi meno spazio in magazzino, sei più veloce nel lavaggio delle confezioni, movimenti meno volumi e riduci i costi di smaltimento.

Il prodotto si impiega dalla pre-emergenza fino alla 3° foglia del mais, mantenendo i campi puliti e la coltura bella e vigorosa.
Colture autorizzate
Mais
Vantaggio Adengo Xtra

Dosaggi ridotti: minori sprechi e più efficienza

Vantaggio Adengo Xtra

Mantiene i campi puliti dalle infestanti a foglia larga e stretta

Vantaggio Adengo Xtra

Il punto di partenza per pulire i campi dalla sorghetta

Vantaggio Adengo Xtra

Dalla semina alle tre foglie, hai più di un mese per utilizzarlo

Vantaggio Adengo Xtra

Risponde ai requisiti di sostenibilità in agricoltura

Avversità, Dosi, Carenza

Formulazione Xtra

Adengo Xtra è il più concentrato del mercato

Ad esempio, se hai 50 ettari da diserbare...

Specifiche

Scheda tecnica Compatibilità Avvertenze
N° e Data Registrazione 15635 del 30/05/2018
Categoria Erbicidi
Principio attivo ISOXAFLUTOLE 19,1% (225 g/l)
THIENCARBAZONE-METHYL 7,6% (90 g/l)
CYPROSULFAMIDE (antidoto agronomico) 12,7% (150 g/l)
Classificazione ATTENZIONE
Formulazione SOSPENSIONE CONCENTRATA
Per le indicazioni di pericolo, i consigli di prudenza e le prescrizioni supplementari, si rimanda all'etichetta.
Formati e imballaggi
Formati disponibili 0,5 L - 5 L
Imballaggi 20 x 0,5 L - 4 x 5 L
Adengo Xtra è miscibile con formulati di glifosate (non contiene sali di potassio). Non impiegare Adengo Xtra in post emergenza precoce in miscela con insetticidi fogliari fosforganici o carbammati. Il trattamento fogliare con insetticidi fosforganici o carbammati può essere fatto, ma deve essere distanziato di almeno 7 giorni dal trattamento con Adengo Xtra.
In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono essere inoltre osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.
  • Si raccomanda di seminare a una profondità minima di 4 cm
  • Non superare la dose prevista per tipo di terreno, evitare la sovrapposizione dell’applicazione. Non eseguire più di un trattamento all’anno sullo stesso terreno con questo o altri prodotti contenenti le stesse sostanze attive
  • In pre-emergenza delle infestanti, nei terreni torbosi il prodotto ha efficacia ridotta
  • In caso d’assenza di pioggia dopo il trattamento di pre-emergenza, il prodotto può avere efficacia ridotta
  • Dopo il trattamento, forti abbassamenti di temperatura e forti piogge con ristagno idrico possono causare un temporaneo ingiallimento o sbiancamento fogliare ed un rallentamento di sviluppo della coltura
  • In caso di necessità di sostituzione della coltura di mais, la coltura sostitutiva possibile è il mais, senza tempi di attesa e con una lavorazione superficiale (10 cm). Dopo 3 mesi dal trattamento e previa aratura ad almeno 30 cm di profondità, è possibile seminare senape (come coltura intercalare utilizzatrice di nitrati), colza ed erba medica
  • Le seguenti colture possono essere poste in normale rotazione con il mais trattato con Adengo Xtra: frumento tenero e duro, orzo (previa lavorazione superficiale o su sodo); loietto invernale, fagiolo, pisello primaverile, lino, girasole, bietola, patata, soia, sorgo, colza, erba medica (previa aratura ad almeno 30 cm di profondità); mais (previa lavorazione superficiale o su sodo)
  • Non impiegare Adengo Xtra su mais trattato alla semina con l’insetticida geodisinfestante Chlorpyrifos
  • Non impiegare Adengo Xtra in post emergenza precoce in miscela con insetticidi fogliari fosforganici o carbammati. Il trattamento fogliare con insetticidi fosforganici o carbammati può essere fatto, ma deve essere distanziato di almeno 7 giorni dal trattamento con Adengo Xtra
  • Allo scopo di evitare o ritardare la comparsa e la diffusione di malerbe resistenti adottare idonee pratiche agronomiche, quali ad esempio la rotazione colturale e la falsa semina; alternare o associare ad Adengo Xtra prodotti aventi un differente meccanismo d’azione
  • Non impiegare il prodotto su mais da pop corn, mais dolce e mais da seme
  • Evitare la deriva su colture adiacenti
  • Lavare accuratamente le attrezzature dopo il trattamento, seguendo le indicazioni in etichetta

Come e quando si usa

Applicare il prodotto dalla pre-emergenza alla post-emergenza precoce fino alla terza foglia del mais a 0,33 – 0,44 L/ha e volume di irrorazione di 150 - 400 L/ha.

Impiegare la dose più alta in caso di presenza di infestanti graminacee, di Polygonum convolvolus e aviculare, di Datura stramonium, di Helianthus tuberosum.

Su terreni limosi o limoso-sabbiosi impiegare la dose più bassa e al massimo 1 trattamento all’anno.

Domande frequenti

Cosa significa Xtra? E perchè dovrei usarlo?

Adengo Xtra mantiene l’efficacia di Adengo ma con Xtra si potenzia grazie ad una formulazione più concentrata. Questo permette di ridurre i dosaggi assicurando maggior praticità: si trattano molti più ettari con meno confezioni, si movimentano meno taniche, si ha meno ingombro in magazzino, si perde meno tempo nella preparazione della miscela e si ottimizza lo smaltimento dei vuoti.

Perchè posso utilizzare Adengo Xtra per un periodo così ampio?

La flessibilità di Adengo Xtra, unita alla sua grande selettività ed efficacia, dipendono dalle 3 molecole in esso contenute: thiencarbazone-methyl, isoxaflutole e cyprosulfamide.
In particolare, grazie a quest’ultima, il mais incrementa le sue difese naturali e può essere utilizzato dalla semina fino alle tre foglie del mais, assicurando ottimi risultati anche in post-emergenza precoce.

Posso utilizzare Adengo Xtra se tra le infestanti c’è la sorghetta?

Adengo Xtra controlla in modo ottimale la sorghetta da seme, già in pre-emergenza; in più, frena lo sviluppo di quella da rizoma (la condiziona), così è più facile eliminarla con il graminicida.

Adengo Xtra, un valido alleato per una produzione sostenibile del mais