Cerca
Cerca

Flint Max è il fungicida a base di Trifloxystrobin e Tebuconazolo ad ampio spettro d'azione.
Grazie ai due principi attivi, Flint Max è caratterizzato sia da azione mesostemica che da proprietà sistemiche. Questo duplice meccanismo d'azione lo rende essenziale per la gestione di una corretta strategia anti-resistenza e ne permette l'inserimento in molteplici programmi di difesa.

Flint Max offre inoltre massima flessibilità d'intervento, lunga durata d'azione e risultati ottimali nella gestione delle malattie controllate.

Colture autorizzate
Frutticole
Apri
Orticole
Apri
Vite
Apri
Chiudi
Albicocco
Melo
Pero
Susino
Ciliegio dolce e acido
Olivo
Pesco-Nettarine-Percoche
Chiudi
Cetriolo
Melone
Pomodoro
Zucchino
Cocomero
Peperone
Zucca
Chiudi
Vite da vino
Vite in vivaio

Ampio spettro d'azione

Completa e lunga efficacia

Eccellente resistenza al dilavamento

Ideale per strategie antiresistenza

Avversità, Dosi, Carenza

Specifiche

Scheda tecnica
N° e Data Registrazione 13689 del 24/11/2011
Categoria Fungicidi
Principio attivo TEBUCONAZOLO 50%
TRIFLOXYSTROBIN 25%
Classificazione ATTENZIONE
Formulazione GRANULI IDROSOSPENSIBILI
Per le indicazioni di pericolo, i consigli di prudenza e le prescrizioni supplementari, si rimanda all'etichetta.
Formati e imballaggi
Formati disponibili 500 g
Imballaggi 12 x 500 g

Come e quando si usa

Vite da vino: contro Oidio intervenire impiegando una dose di 18-20 g/hl (180-200 g/ha) da pre-fioritura a invaiatura/maturazione, a intervalli di 12-14 giorni.
Melo: contro Ticchiolatura, Oidio e Alternariosi intervenire impiegando una dose di 20 g/hl (300 g/ha) da pre-fioritura a pre-raccolta, a intervalli di 10-12 giorni.
Pero: contro Ticchiolatura e Maculatura bruna intervenire impiegando una dose di 20 g/hl (300 g/ha) da pre-fioritura a pre-raccolta, a intervalli di 10-12 giorni.
Pesco, nettarino, albicocco, susino, ciliegio: contro Oidio intervenire con applicazioni preventive alla dose di 20 g/hl (300 g/ha) a intervalli di 12-14 giorni. Contro Monilia intervenire con applicazioni preventive alla dose di 20 g/hl (300 g/ha), a inizio fioritura a intervalli di 12-14 giorni e in pre-raccolta a intervalli di 7 giorni. Contro Bolla intervenire con applicazioni preventive a inizio sviluppo vegetativo alla dose di 20 g/hl (300 g/ha) a intervalli di 12-14 giorni.
Olivo: contro Occhio di pavone e Lebbra intervenire preventivamente alla dose di 20 g/hl (250 g/ha) da ripresa vegetativa a pre-fioritura.
Pomodoro, peperone (in pieno campo e in serra): contro Oidio intervenire con applicazioni preventive, da prefioritura a pre-raccolta, alla dose di 20-30 g/hl (300 g/ha) a intervalli di 8-12 giorni.

Flint Max deve essere applicato preventivamente prima della comparsa dei sintomi della malattia. Utilizzare gli intervalli più brevi e i dosaggi più elevati nelle situazioni di alta pressione della malattia. 
Per evitare l'insorgenza di resistenza non applicare questo prodotto più di tre volte all'anno. Si consiglia comunque l'impiego alternato con prodotti caratterizzati da diverso meccanismo di azione.