Cerca
Cerca

Oliocin è un olio minerale, molto raffinato, ad elevato grado di purezza e d’insulfonabilità (95%).
Oliocin esercita la sua attività insetticida sulle uova impedendo gli scambi gassosi fra l’embrione e l’atmosfera. Contro gli altri stadi dei fitofagi agisce per asfissia coprendone il corpo con una sottile pellicola e penetrando per capillarità nei loro condotti tracheali, occludendoli.
Oliocin può essere impiegato anche su barbabietole da zucchero e mais in miscela con diserbanti per aumentarne l’efficacia.

Autorizzato in Agricoltura Biologica Reg. 1584/2018 (CE)
Colture autorizzate
Oliocin Vantaggi

Olio di qualità superiore

Ammesso in agricoltura biologica

Avversità, Dosi, Carenza

Specifiche

Scheda tecnica Compatibilità Avvertenze
N° e Data Registrazione 3065 del 22/04/1979
Categoria Insetticidi - nematocidi
Principio attivo OLIO MINERALE 80% (696 g/l)
Classificazione
Formulazione EMULSIONE OLIO/ACQUA
Per le indicazioni di pericolo, i consigli di prudenza e le prescrizioni supplementari, si rimanda all'etichetta.
Formati e imballaggi
Formati disponibili 25 L - 1000 L
Imballaggi 1 x 25 L - 1 x 1000 L
Oliocin non è miscibile con la poltiglia bordolese, i polisolfuri e i prodotti a base di captano, zolfo e TMTD. Dopo trattamenti con poltiglia bordolese, polisolfuri, prodotti a base di captan, zolfo e TMTD, Oliocin deve essere impiegato con un intervallo di tempo di almeno 2 settimane.  In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.
Agitare bene il prodotto prima dell'uso.

Come e quando si usa

Agrumi (arancio, mandarancio, mandarino, limone, pompelmo) e ornamentali in pieno campo:
- trattamenti primaverili-estivi a 1,5-2 % (oppure 1% in miscela con esteri fosforici)
- sugli agrumi si consigliano due trattamenti, il primo in inverno fra l’epoca di raccolta e la fioritura, il secondo in estate fra giugno ed agosto.
Altri futtiferi e vite:
- 3-3,5%  (oppure  3%  in miscela  con  esteri  fosforici) trattamenti di fine inverno per pero e melo (ingrossamento, apertura delle gemme), vite, drupacee (pesco, susino, albicocco e ciliegio) alla fase dell’ingrossamento delle gemme
- 3-3,5% per trattamenti a completa caduta foglie contro Cocciniglia di San Josè e Cocciniglia bianca del pesco (pero, melo, pesco, nettarino, percoche, susino, ciliegio, albicocco).
Olivo:
- 1-1,5 % contro Cocciniglie per trattamenti estivi (agosto settembre) o in alternativa invernali (oppure 1% in miscela con esteri fosforici, con azione anche contro Euphyllura olivina, Prays oleae, Phloeotribus scarabaeoides).

Le dosi si riferiscono all’impiego con pompe a volume normale.

Oliocin può essere impiegato su barbabietole da zucchero e mais in miscela con diserbanti per aumentare l’efficacia, alle dosi di 1-2 l/ha per barbabietola da zucchero e 6-10 l/ha per mais.